13 Giugno 2008
“BASTA TRUFFE OLIO”

Quella dell’olio di soia spacciato per olio extravergine d’oliva è solo l’ultima, in ordine di tempo, delle truffe messe a segno nel comparto olivicolo, da disonesti senza scrupoli che con le loro azioni gettano fango sulla più importante risorsa agricola dell’economia pugliese.
Il meccanismo escogitato è diabolicamente semplice: clorofilla industriale per “cambiare” il colore e betacarotene per “sistemare” il gusto: cosicché il liquido ottenuto assomigliava ad un vero olio extravergine d’oliva, quando di olio questa miscela aveva solo il colore.
Effetto a catena per la notizia divulgata dai media: i consumatori preoccupati, si rivolgevano ai rivenditori di fiducia per avere delle garanzie sul prodotto. I rivenditori, dal canto loro, cominciavano a contattare i produttori per avere risposte e per capire in che modo tranquillizzare i propri clienti.
In questo clima poco felice per il settore olivicolo, Agricola Nuova Generazione Soc. Coop. di Martano (Lecce) ha deciso di attuare una iniziativa singolare rivolta a tutti i clienti, che punti a dimostrare come la maggior parte dei produttori sia onesta, che le notizie diffuse sull’olio oggi, ma anche sul vino e sulla mozzarella di bufala le scorse settimane, sono rappresentative di una piccola parte del settore.
A tutti i propri clienti, Nuova Generazione darà la possibilità di visitare gli stabilimenti, vedere i terreni e “accertarsi” dell’origine dell’olio extravergine d’oliva. Un giorno ospiti della cooperativa, che offrirà loro il soggiorno in una delle strutture socie, ma soprattutto che cercherà di dare un segnale forte ad un comparto in difficoltà, che ha bisogno degli sforzi di tutti per riaffermare con forza la propria dignità.
“C’è bisogno di tutti gli sforzi possibili – afferma Giovanni Cornacchia, presidente della cooperativa – perché il danno subito dal settore è davvero ingente. Gli operatori sono stanchi di veder vanificati tutti gli sforzi fatti per garantire ai consumatori un prodotto di qualità. Ci auguriamo che, grazie alla volontà comune di tutti i soggetti coinvolti, si possa raggiungere l’obiettivo di far ritornare il settore agricolo ad essere il vero traino per l’economia del sud”.
E lo slogan ideato per l’iniziativa non è altri che quello che accompagna da trent’anni l’attività dalla Cooperativa: dall’agricoltura per l’agricoltura, un messaggio semplice ma nello stesso tempo emblematico e, soprattutto, straordinariamente attuale.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi